A TE. Caterina

Ciao Caterina.

Come accade per ogni vero Campione, è venuto solo il tempo di salutarci, oggi più consci della fortuna che abbiamo avuto nel poterti ammirare per tanto tempo.
Ci lega e legherà una forte emozione, amore e forza, tu che hai sempre avuto una cura innata per le persone, fede nella vita e nell’accompagnamento, un esempio umano di resilienza per tutti.
Ciao Caterina, donna del sud, fedele compagna di viaggio,
nostro grande punto di riferimento. Ti salutiamo con le parole di Enzo, tuo “faro”, amico e referente di centro, che ha condesato il pensiero di tutti in una lettera bellissima.
Con amore e infinita riconoscenza, a nome dell’Associazione intera, che questo nostro abbraccio possa essere un caldo segnale di vicinanza a Ciro, Martina, Simona e Gaia, alla nostra amica Maria che ha permesso di incontrarci, a tutti i parenti e gli amici del sud.
A te.

“Ciao Donna do Sud,
che bello scherzo ci hai combinato e ci siamo cascati tutti, anche se, in cuor nostro abbiamo sperato fino all’ultimo che non ti riuscisse, che ci regalassi ancora tanto tempo da stare con noi.
Ma hai voluto andartene e dovevo aspettarmelo: da più di dieci giorni mi mandavi puntualmente un messaggio di semplice “Buongiorno a te” alle 7 del mattino e una “Buonanotte a Te” alle 7 di sera corredato da quadrifogli, arcobaleni, cuoricini, abbracci, fiori, dita incrociate….
Avrei dovuto capire che mi stavi salutando alla tua maniera, avrei dovuto capire che avevi deciso in cuor tuo di fare il salto, avrei dovuto capire che l’ultima salita ti aveva sfiancato, avrei dovuto capirlo!! Perdonami se non sono stato così pronto a cogliere il significato dei tuoi messaggi ma oggi finalmente ho compreso il tuo saluto: mi stavi dicendo che un giorno dopo l’altro vale sempre la pena di viverlo, vale la pena di augurare il Buono alle persone che ami, vale la pena di affrontare le prove dolorose con l’arcobaleno nel cuore, vale la pena di nutrire la speranza sempre, vale la pena di abbracciare incondizionatamente l’amico, vale la pena di coltivare i fiori dell’anima, vale la pena di incrociare le dita confidando nell’universo e nei suoi misteri, vale la pena di amare!
Vai tranquilla per la tua strada, allora, senza rimpianti, senza voltarti perche quello che hai donato a noi ci basta e avanza affinché noi si possa vivere nella consapevolezza, nel conforto, nel coraggio, nella determinazione, nell’Amore: tu ci hai donato e insegnato tutto questo e a me in particolare l’umiltà, il perdono, la disponibilità, il senso maiuscolo della Famiglia. Questa è la mia Riconoscenza del compito che ti sei data e che hai assolto in ogni momento.
Hai dato tanto agli altri, magari anche sacrificando te stessa, è giunto ora il momento di dare a te stessa quella Pace, quella Serenità, quell’Amore che meriti da sempre.
Ma non credere di essertela cavata così, semplicemente andandotene in punta di piedi: ora sei diventata un Angelo, e di quelli tosti, sei Pura Energia adesso e quindi ti chiedo ancora, con la dolcezza che sempre ti ha contraddistinto, di guidare i nostri passi quaggiù, di aiutarci ad aiutarci, di infonderci quella forza e quel coraggio indomito che possiedi perché noi si possa vivere con quella stessa dignità e fierezza la nostra esistenza proprio come hai fatto Tu.
Accoccolati sempre e ancora sulle spalle di Ciro, Martina, Simona e Gaia Luna per confortarli nel dolore della perdita di una Moglie fantastica e di una Mamma speciale. Proteggi i tuoi amici più cari, sussurra ancora al loro orecchio pensieri e parole di stima e fiducia che sempre hai riservato a loro.
Corsi e Percorsi, in 360 e fuori, ne hai fatto tanti e molte persone devono alla tua Crescita Personale il loro Ben-Essere e il loro Sviluppo ma il Corso per eccellenza lo hai iniziato ora e quindi ci fai anche da apripista per quando toccherà a noi.
Io ti chiedo, infine, soltanto una cosa per me: continua a mandarmi il tuo “Buongiorno a te” e “Buonanotte a te con gli arcobaleni, i fiori, i cuoricini, gli abbracci, le dita incrociate… li leggerò direttamente nel mio cuore. Non so come me li invierai ma so che troverai la maniera per farlo!
Io intanto ti porterò sempre con me.

Ciao Angelo di Donna chiamata Caterina, un Bacio Grande.

Tuo Enzo”

Comment(1)

  1. Reply
    Ivana says

    Grazie per queste parole dedicate a Caterina . Lei é stata il mio faro .
    Non aggiungo altre parole ma ci basta solo la sua continua presenza , come se non fosse mai andata via.

Lascia un commento